Home
Chi sono
Naturopatia
Massaggi
Floriterapia
Reiki
Contatti
Link utili
 Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
 

Nel 1978 l'’ideatore e codificatore della tecnica del “Taping” fu il Dr. Kenzo Kase un chiropratico giapponese.

Nel 1988, il taping fu usato durante le olimpiadi di Seul sugli atleti giapponesi presentando così al mondo questo nuovo concetto di cura che si diffuse in Asia e in America e,  intorno agli anni ’90, cominciò a diffondersi anche in Europa.

Il Taping è un nastro di cotone ipoallergico, elastico, adesivo, permette alla pelle di traspirare, non è imbevuto di farmaci, si integra il più possibile con la pelle e i muscoli,  é applicato al corpo in un modo specifico in relazione al problema da trattare; il suo scopo è quello di recuperare la funzionalità fisica in modo naturale mantenendo il più possibile la funzione del tono muscolare e della fascia muscolare, ha un effetto bio-meccanico.

L'’uso di questo nastro si basa principalmente su due concetti:


la stimolazione dei recettori della pelle che produce una riduzione del dolore e favorisce la propriocezione.

Ciò influenza specialmente la complessa interazione tra tensione muscolare, articolazioni, legamenti e nervi.

Lo strato adesivo applicato sul nastro non è continuo, forma delle onde che, una volta applicato crea il sollevamento della pelle e dei tessuti aumentando lo spazio tra i tessuti danneggiati.

In questo modo il flusso linfatico riesce a scorrere più facilmente, migliora la circolazione sanguigna riducendo l'’irritazione dei recettori del dolore, l'’affaticamento muscolare, aumenta il raggio del movimento (ROM), corregge la postura e riduce la possibilità di infortuni.

In tutti i casi di applicazione, il taping permette alla persona la piena mobilità e quando il corpo si muove, il nastro agisce come una pompa stimolando la circolazione.

Il nastro può essere applicato su tutte le parti del corpo che hanno dolore e sono contratte, seguendo la tecnica specifica di applicazione.

 

I tempi di applicazione del nastro variano da alcune ore ad alcuni giorni, fino a un massimo di dieci.

In fase acuta si lascia in loco per qualche ora, ma in linea generale, per una applicazione base, il tempo di applicazione è di tre, quattro giorni.




Site Map | Cookies Policy