Home
Chi sono
Naturopatia
Massaggi
Floriterapia
Reiki
Contatti
Link utili
 
Lavanda officinale
lavanda

 







Timo
timo



 




Speziespezie











Rame
rame











Malachite

malachite
 

NATUROPATIA, IL SENTIERO DELLA NATURA

 

Cos'è la Naturopatia.

 

La Naturopatia è una scienza bionaturale che fonda la sua efficacia su basi multidisciplinari.  E' caratterizzata dalla prevenzione, dall'educazione e dalla promozione della salute individuale; insegna a utilizzare rimedi naturali, a trarre beneficio dalla musica, dai profumi, dall'acqua, ma soprattutto insegna ad ascoltare più attentamente i messaggi del corpo.

Secondo i principi olistici, l'uomo nella sua globalità, possiede dentro di se una forza vitale che tende a mantenerlo in equilibrio e in salute. Gli antichi la chiamavano 'Vis Medicatrix Naturae' La forza guaritrice della Natura.

 

La Naturopatia studia le alterazioni psicofisiche in senso bioenergetico e non clinico, promuovendo l'equilibrio naturale spesso alterato da situazioni ambientali o da stili di vita errati; interviene sugli squilibri con la disciplina che maggiormente si adatta allo stato della persona. Con queste metodiche si incoraggiano e stimolano le capacità di auto guarigione del corpo, favorendo il mantenimento o il raggiungimento della salute nel senso più ampio; si può dire che la Naturopatia ha come visione l'unità di Corpo e Mente inducendo la persona ad attuare i cambiamenti necessari il raggiungimento del benessere.

 

La storia della Naturopatia.

 

Il termine 'Naturopatia' è stato coniato da un medico americano, John Steel nei primi anni del novecento per descrivere i suoi metodi di cura 'Nature's Path' che significa il Sentiero della Natura.

Con l'avvento di scienziati quali Pasteur e l'avvento dell'industria farmaceutica, la Naturopatia cade in disuso a favore della medica allopatica.

Da diversi anni invece, l'uomo ricerca metodi e tecniche più naturali: c'è un ritorno all'uso delle piante, alla frequentazione delle terme, alla floriterapia, alla danza terapia, alle varie tecniche di massaggio.

La Naturopatia miscela la millenaria conoscenza delle terapie naturali con gli attuali progressi nella comprensione della salute e dell'essere umano stesso. Pertanto, la Naturopatia può essere descritta come la pratica generale delle terapie della salute naturale.

L'organizzazione Mondiale della Sanità ha modificato il concetto di salute, stabilendo che non è soltanto l'assenza di malattia, ma è uno stato di completo benessere psico fisico, fisico e sociale, e ha consigliato, a integrazione della medicina scientifica, l'inserimento della Naturopatia nei vari sistemi sanitari nazionali.

 

Differenze fra il Medico e il Naturopata

 

Il Medico per la sua formazione, ha la competenza per fare diagnosi e prescrivere le terapie adatte, interviene quando una malattia è evidente.

Il Naturopata non fa diagnosi, non si pone come fine la cura della malattia, accompagna la Persona all’ascolto di se mettendo in luce i punti di forza e di debolezza usando tutti i mezzi a sua disposizione: massaggio, nutrizione, floriterapia, oligoelementi gemmoderivati, tecniche di rilassamento e tutte quelle metodiche in grado di portare equilibrio e benessere; pertanto lo scopo principale della professione del Naturopata é promuovere  l'equilibrio bioenergetico delle persone attraverso lo sviluppo delle potenzialità individuali e al rafforzamento delle risorse fisiche, psichiche ed emozionali.

 

Le leggi vigenti nel nostro Paese, permettono al Naturopata di esercitare liberamente la professione.

In Italia la figura del Naturopata é stata inserita nelle Discipline Bionaturali con Legge Regionale 2/2012.

 

 Iscrizione al Registro Regione Lombardia operatori in Disciplina Bionaturale Naturopatia al n. 70/NT/2012 il 30/10/2012 

 


Site Map